« Torna agli articoli

FIDAL MILANO, dice di noi…..

Villasanta 29-3-2015:Esordienti A

“Se il buon giorno si vede dal mattino, speriamo che quanto visto oggi a Villasanta, nella prima gara della stagione su pista 2015, possa far da proverbio per tutte le gare a venire. Tanto sole e tanti atleti, bel tempo e belle gare, ovvero il binomio ideale per una buona annata agonistica. Il calendario ha voluto che toccasse agli Esordienti A (nati nel 2004 e 2005) inaugurare il calendario gare di Fidal Milano, e i giovani milanesi hanno risposto “presente!”. Otto le gare in programma tra maschili e femminili, 471 gli atleti-gara che si sono sfidati in casa Athletic Club Villasanta (287 maschi – 184 feminine). Certo la possibilità di prendere parte fino a tre gare deve aver stimolato molto i piccoli atleti. Cento tondi tondi i maschietti in gara nel lungo, 97 nei 50 metri, mentre le femminucce hanno affollato i 50 metri (69) e il vortex (53).

Qualche buon risultato in pista e, come spesso accade a questa età, ragazze più performanti rispetto ai maschi. Molto bene il podio del salto in alto con l’atleta di casa Gabriela Cruz prima con un bel 1.27, davanti alla coppia targata 5 Cerchi Seregno formata da Sofia Lissoni (1.24) e Chiara Santambrogio (1.21). Ancora Sofia Lissoni in spolvero nei 600 metri, vinti senza concorrenza in 1:57.76 davanti a Elisa Di Noia (2:02.76, Atletica Muggiò) e a Gabriela Cruz (2:02.88). Nel vortex la vittoria è andata a Chiara Cioccolanti (Milano Atletica) con un lancio di 32.36 metri, quasi 8 metri in più di Noemi Pulici (Atl. Sovico) e di Eleonora Villa (Atl. Club Villasanta). La gara veloce dei 50 metri si risolve in pochi centesimi a favore di Caterina Barra (Atl. Muggiò), prima in 8.00 contro l’8.04 di Camilla Pacifico (Atl. Monza). Chiude il podio Giulia Zacchetti (Pol. Carugate) in 8.16.

Anche tra i maschi il risultato più significativo è venuto dal salto in alto, dall’1.33 con cui Luca Grossier (Atl. Club Villasanta) ha vinto la gara davanti a Govanni Dossi (Atl. Melzo) e a Lorenzo Surico (Euroatletica 2002), entrambi saliti a 1.18. Luca Grossier ha fatto doppietta aggiudicandosi anche i 50 metri in 7.82 (corsi in 17° e ultima serie) e ha sfiorato il tris con il secondo posto nel salto in lungo (4.04), vinto da Matteo Di Benedetto (4.18, Atl. Cesano), con Daniele Cassina (3.85, Atl. Team Brianza) al terzo posto. Il podio dei 50 metri è stato completato da Di Benedetto (7.98), il vincitore del lungo, e da Nicolò Gilardi (8.04, Atl. Abbiategrasso), terzo. La gara lunga dei 600 metri è stata quasi una fotocopia di quella femminile. Ha vinto Giorgio Beccalli, 5 Cerchi Seregno come la Lissoni, con il tempo di 1:57.66, unico atleta dei 71 in gara sotto il non irresistibile muro dei 2 minuti. Hanno completato il podio Matteo Di Benedetto (2:00.20), terzo podio di giornata per lui, e Giovanni Coletta (2:01.60, Atletica Cinisello).”

DAVI.VIGA.

COMPLIMENTI a Gabriela e Luca!!!!!!!…e.avanti gli altri!!!
Laura e Luisella

+Copia link